Enneatipo 5
Enneagramma

Enneatipo 5 – L’Osservatore

on
Settembre 10, 2019

I 9 Enneatipi:
Profilo Enneatipo 5

Coloro che appartengono all’Enneatipo 5 sono tipi mentali che si concentrano sulla comprensione intellettuale e sull’accumulare conoscenza.

Sono spesso accademici o esperti tecnici grazie alle loro abilità analitiche e intellettive.

Attraverso l’acquisizione di conoscenza si tenta di colmare la distanza che sentono nelle relazioni e di non rimanere sovrastati dal caos emotivo che queste comportano. 

In pratica l’enneatipo 5 ha deciso, molto presto nella vita, che per non soffrire doveva chiudere il cuore in un baule e gettar via la chiave

La sua passione principale è l’avarizia, che si può intendere come difficoltà a dare all’altro parti di sé, a lasciar andare, per trattenere quel poco che si sente di aver conquistato o quel poco che si ha dentro.

Nella ricerca di valori superiori che colmino un vuoto interiore, i 5 possono arrivare a disprezzare la vita ordinaria e la gente comune.

La privacy e l’autonomia sono molto importanti per loro, e le altre persone potrebbero risultare intrusive. 

L’abilità di distaccarsi dagli altri e dalle pressioni emotive conferisce loro libertà personale, ma può creare solitudine. 

Mentre possono essere intellettualmente brillanti e preparati, esprimere sentimenti nelle relazioni può presentare una bella sfida per gli enneatipi 4. 

Hanno bisogno di tempo da soli per perseguire i loro interessi, e devono riuscire a bilanciare l’esigenza di ritirarsi con quella di trovare contatto con gli altri, anche se la cosa comporta disconforto o conflitto. 

Scheda esplicativa Enneatipo 5

Passione principale

Avarizia

Centro d’Intelligenza

Intellettuale (Mente)

Punti di forza

Erudito, percettivo, autonomo. 

Problemi

Isolato, eccessivamente intellettuale, taccagno.

Stile di comunicazione

Razionale e tecnico, a suo agio nella sua area di expertise. Non propenso ai convenevoli.

Abitudini emotive livello basso

Avarizia o accumulazione, che vuol dire trattenersi e tenersi per sé le informazioni, il tempo e altre risorse a causa della paura della scarsità.

Abitudini emotive livello alto

Non-attaccamento, l’aver fiducia nelle proprie abilità mentali e il sapersi distaccare da emozioni distruttive. 

Sfida principale

Partecipare alla vita con trasporto emotivo, integrare il mondo interiore con quello esteriore.   

Difese psicologiche

L’enneatipo 5 usa il meccanismo di difesa dell’isolamento per evitare le sensazioni di vuoto e mantenere un’immagine di competenza e preparazione. L’isolamento può essere fisico, o emotivo, inteso come un separarsi dalle proprie emozioni.

Caratteristiche fisiologiche

I 5 tendono a essere bloccati nella loro mente. L’energia viene diretta alla testa dalla periferia del corpo. Molto sensibili al suono, al contatto, alle persone, mantengono la tensione nelle viscere più che nella muscolatura. Possono avere uno sguardo assente. 

Come relazionarsi meglio con un enneatipo 5 

  • Per creare rapporto: approcciali in modo lento e premuroso, dagli il tempo di pensare alle cose. 
  • Cerca di evitare di pressarli troppo per trovare un contatto o prendere decisioni veloci. 
  • Unisciti a loro nel condividere idee e valori alti.  
  • Per gestire il conflitto, non presumere cosa gli stia succedendo, chiedi di parlare in modo chiaro, enfatizza l’importanza della relazione, sta attento alle manie di controllo o alla tendenza a ritirarsi, dà loro le informazioni che cercano e spingili a essere più calorosi e generosi. 
  • Per supportare la loro crescita, incoraggiali a sentire di più con il corpo, crea un ambiente sicuro dove possono condividere le loro emozioni, fa sì che ammettano di tenere alla relazione, aiutali ad affrontare il sentimento di vuoto interiore. 

Le parole di un Enneatipo 5

Provavo un forte disagio in molte situazioni, c’era dentro di me un bambino poco cresciuto che aveva bisogno di imparare molte cose che prima erano sembrate di poca importanza e che invece rivestono un grande significato nella gestione della vita quotidiana.

C’è stato un momento in cui tutto ciò che avevo appreso è sembrato inutile e comunque insufficiente per continuare a stare nella quotidianità, e ho attraversato una fase di delusione rispetto ai risultati ottenuti attraverso la straordinarietà. 

 
È come se la vita mi avesse chiesto cosa fosse realmente mio, non prestato, non appiccicato, non rubato. 

Torna alla pagina del test dell’Enneagramma

Fonti:

Fonti aggiuntive: https://theenneagramatwork.com

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT